Ammonio

Ammonio

A temperatura ambiente l'ammoniaca (NH3) è un gas tossico incolore. È estremamente solubile e in acqua si trasforma facilmente in ione ammonio (NH4+) quando il pH è inferiore 9.25 pH: questo valore infatti costituisce il pKa (costante di dissociazione acida) di ammoniaca/ammonio. Per determinare il rapporto è necessario conoscere il pH dell'acqua e quindi utilizzare l'equazione di Henderson-Hasselbach.

In natura, il livello di ammonio nell'acqua varia. Tipicamente, nelle acque sotterranee l'ammonio proviene dalla degradazione batterica di piante e animali. Nelle acque superficiali può essere indicativo di inquinamento dovuto a discariche o cause naturali. In acquacoltura l'ammoniaca/ammonio viene monitorata insieme al pH, a causa della tossicità dell'ammoniaca per i pesci. Quando il pH aumenta oltre 8.25, l'ammonio comincia ad essere convertito in ammoniaca gassosa, che è più tossica dell'ammonio.

Uno degli usi principali dell'ammoniaca è la produzione di acido nitrico (HNO3). L'ammonio è utilizzato in molte applicazioni, ad esempio come base per fertilizzanti, detergenti, sbiancanti nell'industria della carta e nelle tinture per capelli. È anche importante misurare i livelli di ammonio durante la disinfezione con cloro (candeggina) poiché il cloro libero reagisce con l'ammonio e i composti organici per formare composti di cloro. Il cloro combinato ha una minore capacità di disinfezione rispetto al cloro libero.

I prodotti presentati in questa pagina servono per misurare l'attività degli ioni ammonio sul campo, mediante elettrodi ISE. Quando non si utilizza la soluzione ISA, l'elettrodo iono-selettivo misura solo l'ammonio e non l'ammoniaca, quindi a valori superiori a 8.25 pH (1 punto pH sotto il pKa), sarà presente ammoniaca che non viene rilevata. Nella pagina dedicata al parametro ammoniaca vengono invece presentati i prodotti che misurano entrambe le specie (ammoniaca e ammonio). I fotometri portatili e da banco possono anche visualizzare i risultati come azoto ammoniacale o ammonio. I metodi disponibili includono misurazioni ISE e analisi colorimetriche.

LIMITI DI LEGGE

In base al D. Lgs del 02/02/2001 n. 31, attuazione della direttiva 98/83/CE nelle acque destinate al consumo umano, è tollerato un limite massimo di NH4+ fino a 0.50 mg/L. Inoltre in base al D. Lgs n. 152 del 03/04/06, la concentrazione massima ammissibile per gli scarichi in acque superficiali è 15 mg/L mentre in rete fognaria è pari a 30 mg/L.

Elettrodo iono-selettivo per ammonio

L'elettrodo iono-selettivo (ISE) per la misura di ammonio viene utilizzato senza un aggiungere al campione un Aggiustatore di Forza Ionica (Soluzione ISA), che viene invece aggiunto per le analisi di ammoniaca. Il coefficiente di attività ionica è basato su valori di conducibilità tipici dell'acqua superficiale; acque con una conduttività molto elevata avranno una concentrazione di ioni maggiore, a causa della presenza di altri minerali. La misura sarà influenzata da un cambiamento nell'attività ionica. L'ISE dell'ammonio è specifico per l'ammonio. Come abbiamo visto, a pH maggiore di 8.25 pH, l'ammoinio inizierà a verificarsi uno spostamento verso l'ammoniaca, che non viene misurata./p>

Soluzioni

Le soluzioni per la misura dell'ammonio includono gli standard ISE per la calibrazione.

Accessori

Gli accessori includono parti di ricambio per il misuratore multiparametrico.