Cloruri

Cloruri

Gli ioni cloruro sono uno dei principali anioni inorganici presenti nell'acqua e nelle acque reflue. Sebbene non ci sia prova di tossicità per l'uomo, anche ad alte concentrazioni di cloruro nell'acqua, la sua regolazione è principalmente legata al sapore dell'acqua. È invece essenziale monitorare la concentrazione di cloruro in caldaie e impianti di riscaldamento, per evitare danni alle parti metalliche. Ad alti livelli, il cloruro può corrodere l'acciaio inossidabile ed essere tossico per la vita delle piante.

Hanna Instruments offre un'ampia varietà di strumenti per la misura dei cloruri. Per le misure dirette, ci sono strumenti portatili e da banco pH/ISE, che possono utilizzare un elettrodo ionoselettivo (ISE) di cloruro. Inoltre, Hanna offre fotometri portatili, colorimetri checker e kit per test chimici.

La titolazione argentometrica per il cloruro è una misura molto comune, soprattutto quando si determina il contenuto di sodio negli alimenti. In questa titolazione il cloruro di sodio reagisce con il nitrato d'argento per formare precipitato di cloruro d'argento. La precipitazione del cloruro produce una minore quantità di cloruro libero nel campione che viene rilevato da un ISE per cloruri. Per questa titolazione, molto spesso si utilizza anche l'ISE per argento per rilevare gli ioni d'argento liberi, una volta che tutto il cloruro ha reagito. La titolazione argentometrica viene utilizzata anche in altri settori, ad esempio nei casi in cui la concentrazione di sodio può essere dedotta dal cloruro presente e per altre applicazioni in cui si deve determinare la concentrazione di cloruro.

LIMITI DI LEGGE

In base al D. Lgs del 02/02/2001 n. 31, attuazione della direttiva 98/83/CE nelle acque destinate al consumo umano, è tollerato un limite massimo di Cloruri fino a 250 mg/L. Inoltre in base al D. Lgs n. 152 del 03/04/06, la concentrazione massima ammissibile per gli scarichi in acque superficiali e in rete fognaria è 1200 mg/L

Strumenti portatili pH e ISE

Uno strumento portatile per pH e ISE assicura il grande vantaggio di poter effettuare misure di cloruri anche sul campo. È consigliabile comunque predisporre un'adeguata postazione di lavoro, poiché per eseguire misure precise di cloruri con elettrodi ISE è necessario aggiungere al campione la soluzione ISA (Ion Strenght Adjuster), utilizzando un agitatore magnetico per mantenere il campione omogeneo. Gli strumenti portatili di HANNA sono pre-programmati con le informazioni necessarie per l'utilizzo dell'ISE cloruri (carica ionica e peso molare). Sono disponibili anche sonde multiparametriche che misurano pH, ORP, ossigeno disciolto, conducibilità, ammonio, cloruri e nitrati. Le sonde multiparametriche portatili possono essere ordinate in varie versioni, inclusi i modelli con sensore per la torbidità e dotati di GPS integrato per la mappatura dei dati.

Strumenti da banco

I misuratori da banco di pH/ISE sono disponibili anche in versione a due canali, in cui è possibile collegare contemporaneamente l'elettrodo pH ad un canale e l'ISE per cloruri all'altro canale. Gli strumenti da banco di HANNA sono pre-programmati con le informazioni necessarie per l'utilizzo dell'ISE cloruri (carica ionica e peso molare). I misuratori da banco hanno anche metodi incrementali pre-programmati, inclusi i metodi con addizione nota, sottrazione nota, addizione di analiti e sottrazione di analiti.

ISE - Elettrodi Iono Selettivi

L'ISE per cloruri è un elettrodo iono-selettivo con membrana a stato solido, ideale per misure di ioni cloruro liberi nell'acqua di falda, acqua di caldaia, acqua potabile e molte altre applicazioni, comprese le prove sui materiali in calcestruzzo. L'elettrodo è disponibile sia come semicella singola, sia come elettrodo combinato (che incorpora la semicella di riferimento). L'ISE è un modo conveniente per misurare il cloruro. L'ISE per cloruri in dotazione alle sonde multiparametriche non richiede l'utilizzo di soluzione ISA: il coefficiente di attività si basa sui valori tipici di conducibilità dell'acqua superficiale.

Soluzioni

Le soluzioni per la misurazione del cloruro includono gli standard ISE per la calibrazione dell'elettrodo e la soluzione ISA per stabilizzare la misura. Tra le altre soluzioni troviamo gli standard CAL Check per verifica e calibrazione dei fotometri portatili. Ogni standard CAL Check viene fornito con un certificato di analisi che attesta l'accuratezza e la tracciabilità dello standard.

Accessori

Gli accessori includono cuvette e tappi di ricambio per fotometri, agitatori magnetici per garantire un'adeguata miscelazione quando si utilizza un ISE e le parti di ricambio per il cloruro ISE.

Kit per analisi chimiche

Scopri la nostra selezione di test kit e acquista quello più idoneo alle tue esigenze. I test kit Hanna sono molto precisi e semplici da utilizzare. Ampia gamma di funzioni, accuratezza e prezzo conveniente costituiscono il valore aggiunto di questi prodotti.

Checker HC - Colorimetri tascabili

I Checker HC sono fotometri tascabili: strumenti elettronici che rilevano la concentrazione di un parametro, basandosi sul cambiamento di colore del campione dopo l'aggiunta di specifici reagenti. Il principio di funzionamento si basa sulla Legge di Beer-Lambert. Lo strumento elettronico assicura una rilevazione molto più accurata rispetto all'interpretazione visiva soggettiva, tipica dei test kit.

Reagenti

I reagenti includono i reagenti utilizzati con Checker HC e i fotometri.

Titolatori

Misure accurate di cloruri possono essere effettuate con i titolatori automatici Hanna, che grazie alle pompe dosatrici a 40.000 passi offrono la massima precisione oggi disponibile sul mercato. È inoltre possibile configurare un titolatore con due ingressi analogici e due pompe dosatrici: questa configurazione consentirebbe di impostare due titolazioni collegate tra loro, per misurare l'acidità e poi il cloruro. Un sistema completo includerebbe un campionatore automatico con pompe aggiuntive per l'aggiunta automatica del reagente acido quando viene eseguita la titolazione del sale.

Fotometri da banco

I fotometri da banco sono strumenti multiparametrici pensati per l'analisi dell'acqua in diverse applicazioni. Ogni fotometro da banco è pre-progammato con tutti i metodi richiesti da una specifica applicazione. Tutti i fotometri da banco hanno un ingresso per elettrodo pH digitale che trasforma lo strumento in un pHmetro. Tutti i fotometri da banco possono visualizzare i risultati in più forme chimiche.