Ioduro

Ioduro

Lo ioduro si trova nelle acque naturali a concentrazioni che vanno da 40 μg I− / L nell'acqua marina superficiale costiera a <1 μg I− / L nelle acque oceaniche profonde e in acqua dolce. Concentrazioni più elevate possono essere trovate in salamoie, alcuni rifiuti industriali e acque trattate con iodio. Lo ioduro è termodinamicamente instabile rispetto allo iodato nelle acque ossigenate.

Hanna Instruments offre una varietà di tecnologie per misurare lo ioduro. Le misurazioni potenziometriche con misuratori di pH / ISE portatili e da banco sono disponibili da utilizzare con lo ioduro ISE per misurazioni dirette della concentrazione di ioni. Sono disponibili sistemi di titolazione potenziometrici che possono essere utilizzati per la misurazione diretta o per la titolazione.

Misuratori portatili di pH / ISE

Il pH / ISE portatile consente la flessibilità di eseguire una misurazione ISE con un misuratore portatile, anche se il metodo di misurazione ISE è più adatto a un ambiente da banco grazie all'aggiunta dell'ISA per aumentare il pH e all'uso di un agitatore magnetico per mantenere il campione omogeneo. Il misuratore portatile di pH / ISE ha la carica ionica e il peso della formula preprogrammati per le misurazioni della concentrazione.

Misuratori di pH / ISE da banco

I misuratori di pH / ISE da banco includono un'opzione a due canali in cui è possibile collegare una sonda pH a un canale e l'ISE di ioduro all'altro. I misuratori da banco hanno la carica ionica e il peso della formula preprogrammati per l'uso con lo ioduro ISE. I misuratori da banco dispongono anche di metodi incrementali pre-programmati che includono l'aggiunta nota, la sottrazione nota, l'aggiunta di analiti e i metodi di sottrazione di analiti

Elettrodi e Sonde

Gli elettrodi di ioduro sono dispositivi potenziometrici utilizzati per la determinazione rapida di ioni di ioduro liberi in prodotti alimentari, piante e come rilevatore per la titolazione di ioduro con nitrato d'argento. L'elettrodo funziona come sensore o conduttore ionico. Il pellet di ioduro d'argento è praticamente insolubile nelle soluzioni di prova misurate e produce un potenziale cambiamento dovuto ai cambiamenti nell'attività ionica del campione. Quando la forza ionica del campione viene fissata mediante l'aggiunta di ISA, la tensione è proporzionale alla concentrazione di ioni ioduro in soluzione; l'elettrodo segue l'equazione di Nernst.

Lo ioduro ISE è disponibile come versione combinata sia con semicella di indicazione che con semicella di riferimento oppure disponibile come semicella di indicazione che viene utilizzata con una semicella di riferimento separata.

Soluzioni

Le soluzioni per la misurazione dello ioduro includono gli standard ISE e ISA per la calibrazione e la misurazione.

Accessori

Gli accessori includono strisce di lucidatura per lo ioduro ISE e agitatori magnetici per garantire un'adeguata miscelazione quando si utilizza l'ISE.

Sistemi di titolazione

I titolatori sono disponibili per eseguire una titolazione utilizzando lo ioduro ISE. Con questa titolazione viene utilizzato un elettrodo di ioduro come indicatore per seguire l'avanzamento e rilevare il punto finale di una titolazione di campioni contenenti ioduro con nitrato d'argento. L'elettrodo può essere utilizzato in campioni colorati di forza ionica elevata o variabile per una maggiore precisione della determinazione. Durante la titolazione il sensore segue la diminuzione della concentrazione di ioduro mentre vengono aggiunte piccole aggiunte di titolante nitrato d'argento. L'argento reagisce con gli ioni ioduro formando un precipitato di ioduro d'argento. Al punto finale stechiometrico, si verifica un grande cambiamento in mV. Hanna Instruments offre sistemi di titolazione con uno o due ingressi scheda analogica e opzioni per una o due pompe dosatrici.