Fotometri portatili

I seguenti misuratori portatili utilizzano una sonda polarografica di tipo Clark. Le sonde polarografiche per DO sono costituite da un elettrodo di lavoro (catodo) e un controelettrodo (anodo). A questi elettrodi viene applicata una tensione polarizzante specifica per la riduzione dell'ossigeno. Una sottile membrana permeabile ai gas isola gli elementi del sensore dal campione di acqua ma consente il passaggio dell'ossigeno. L'ossigeno che passa attraverso la membrana viene ridotto al catodo, provocando una corrente da cui viene determinata la concentrazione di ossigeno. Le sonde polarografiche a due elettrodi utilizzano l'anodo come elettrodo di riferimento.

1 elemento

Imposta la direzione decrescente
per pagina