Piombo

Piombo

Il piombo è utilizzato in un'ampia varietà di industrie e prodotti; comprese batterie, munizioni, saldature, tubazioni, pigmenti, insetticidi e leghe. Il piombo è stato utilizzato anche nella benzina per molti anni come agente antiurto sotto forma di piombo tetraetile. Tuttavia, il piombo non è essenziale per piante e animali ed è tossico per ingestione, agendo come un veleno cumulativo. Per questi motivi la FDA regola il contenuto di piombo negli alimenti e nelle vernici per la casa e l'USEPA regola i livelli di piombo nell'acqua potabile

Hanna Instruments offre una varietà di tecnologie per misurare il piombo. Le misurazioni potenziometriche con misuratori di pH / ISE portatili e da banco sono disponibili da utilizzare con l'ISE dell'elettrocatetere per misurazioni dirette della concentrazione di ioni. I sistemi di titolazione potenziometrica sono disponibili per la misurazione diretta utilizzando la modalità ISE o per la titolazione.

LIMITI DI LEGGE

In base al D. Lgs del 02/02/2001 n. 31, attuazione della direttiva 98/83/CE nelle acque destinate al consumo umano, è tollerato un limite massimo di Piombo fino a 10 µg/L. Inoltre in base al D. Lgs n. 152 del 03/04/06, la concentrazione massima ammissibile per gli scarichi in acque superficiali è di 0.2 mg/L e in rete fognaria è di 0.3 mg/L

Misuratori di pH / ISE da banco

I misuratori di pH / ISE da banco includono un'opzione a due canali in cui una sonda pH può essere collegata a un canale e il cavo ISE all'altro. I misuratori da banco hanno la carica ionica e il peso della formula preprogrammati per l'uso con il piombo ISE. I misuratori da banco dispongono anche di metodi incrementali pre-programmati che includono l'aggiunta nota, la sottrazione nota, l'aggiunta di analiti e i metodi di sottrazione di analiti

Sistemi di titolazione

I titolatori sono disponibili per eseguire una titolazione utilizzando il piombo ISE. Con questa titolazione è possibile utilizzare un elettrodo di piombo come indicatore per seguire l'avanzamento e rilevare il punto finale di una titolazione chelometrica del piombo con EDTA disodico. Durante la titolazione il sensore segue la diminuzione della concentrazione di piombo man mano che vengono aggiunte piccole aggiunte di titolante disodico EDTA. L'EDTA reagisce con il piombo formando un complesso. Al punto finale stechiometrico, si verifica un grande cambiamento in mV. I sistemi di titolazione sono disponibili con uno o due ingressi scheda analogica e opzioni per una o due pompe dosatrici.

Elettrodo ionoselettivo

Gli elettrodi di piombo sono dispositivi potenziometrici utilizzati per la determinazione rapida di ioni piombo liberi nei bagni galvanici e come rivelatori per la titolazione di solfato o torio con perclorato di piombo. I sensori di piombo sono “elettrodi del terzo tipo” perché rilevano cationi che formano anche sali a bassa solubilità con anioni solfuro e formano sali a bassa solubilità con argento.

Il piombo ISE è una membrana mista solfuro di piombo / solfuro d'argento che produce un potenziale cambiamento dovuto ai cambiamenti nell'attività dello ione piombo del campione. Quando la forza ionica del campione viene fissata mediante l'aggiunta di ISA, la tensione è proporzionale alla concentrazione di ioni piombo in soluzione e l'elettrodo segue l'equazione di Nernst. La derivazione ISE è disponibile come elettrodo combinato con semicella di riferimento e semicella di riferimento o disponibile come semicella di indicazione che verrà utilizzata con una semicella di riferimento separata.

Soluzioni

Le soluzioni per la misurazione dell'elettrocatetere includono gli standard ISE e ISA per la calibrazione e la misurazione.

Accessori

Gli accessori includono strisce di lucidatura per il piombo ISE e agitatori magnetici per garantire un'adeguata miscelazione quando si utilizza l'ISE.