Glicole

Sono disponibili rifrattometri digitali per misurare il glicole etilenico e il glicole propilenico. Questi rifrattometri digitali eliminano l'incertezza associata ai rifrattometri meccanici. I campioni vengono misurati dopo una semplice calibrazione utente con acqua distillata o deionizzata. In pochi secondi, l'indice di rifrazione e la temperatura vengono misurati e convertiti in una delle due unità di misura; % volume o punto di congelamento. I rifrattometri utilizzano riferimenti riconosciuti a livello internazionale per la conversione di unità e la compensazione della temperatura per le soluzioni di glicole (es. CRC Handbook of Chemistry and Physics, 87th Edition).

2 elementi

Imposta la direzione decrescente
per pagina