Come si eseguono le misure con i termometri a raggi infrarossi

Come si eseguono le misure con i termometri a raggi infrarossi

I termometri a raggi infrarossi hanno, rispetto ai termometri tradizionali, alcune caratteristiche interessanti, infatti permettono la misura senza contatto e con risposta molto rapida (1 secondo).
Questo permette misure veloci, igieniche e senza danni per esempio sui prodotti alimentari (ricevimento merce, controlli di routine), oppure su parti in movimento, superfici con alti voltaggi elettrici o su componenti elettronici.
I termometri ad infrarossi sono semplici da usare: si dirigono verso la superficie da misurare e si preme un pulsante, quindi si legge la misura sul display.
Per ottenere misure corrette tuttavia è necessario seguire 2 semplici regole.

Come si eseguono le misure con i termometri ad infrarossiRegola 1: Distanza dall'oggetto da misurare.
La distanza corretta dipende dal coefficiente ottico del termometro che è il rapporto fra la distanza del sensore ed il diametro della superficie di cui il termometro misura la temperatura media.
Per i termometri ad infrarossi Hanna questo rapporto è di 3:1: questo significa che se ci si pone con il termometro a 15 cm dal punto da misurare, la temperatura che si legge sul display è quella media di una circonferenza centrata nel punto mirato e con un diametro pari ad 1/3 della distanza, ovvero in questo caso di 5 cm.
Per inquadrare una superficie più piccola è quindi necessario avvicinarsi. La distanza mimima per eseguire la misura è di 3 cm.

Termometri IR distanze e cono
Regola 2: Tipo di materiale su cui si effettua la misura.
Il termometro ad infrarossi che si utilizza deve avere un coefficiente di emissività idoneo al materiale su cui si esegue la misura. Questo coefficiente dipende dal colore e dalla opacità della superficie del materiale.
I termometri ad infrarossi Hanna hanno un coefficiente di 0.95, che è quello idoneo per la maggior parte di sostanze organiche (prodotti alimentari, carta), muratura, ed in generale per le superfici opache.
Non è corretto utilizzarli invece per misure su superfici riflettenti o trasparenti. Per misure su materiali con queste caratteristiche si può ricorrere all'espediente di ricoprire la zona da misurare (se possibile) con dell'adesivo scuro.

Copyright © 1996-2020 Hanna Instruments, Italia.