iris Spectrophotometer Image

Spettrofotometricon sistema ottico Split-beam, metodi personalizzabili e batteria ricaricabile

iris è lo spettrofotometro visibile di Hanna, uno strumento con caratteristiche avanzate ed un rapporto qualità/prezzo imbattibile. iris può effettuare misure su tutto lo spettro visibile, in un range da 340 a 900 nm, e garantisce la massima accuratezza possibile, come si può facilmente evincere dalle specifiche: sistema ottico a raggio di riferimento (Split-Beam), banda passante 5 nm, accuratezza ±1.5 nm e luce diffusa <0.1%. Inoltre è dotato di batteria al litio, che lo trasforma, all'occorrenza, in uno strumento trasportabile.

iris Optical System Diagram

Sistema ottico avanzato Split-Beam

In uno spettrofotometro il sistema ottico è il cuore dello strumento e deve essere costruito con la migliore tecnologia e con materiali di altissima qualità, per garantire letture accurate e una lunga durata del misuratore. Durante lo sviluppo di questo strumento, il nostro team di ricerca ha prestato la massima attenzione a tutti dettagli per apportare molti piccoli miglioramenti al sistema ottico, in modo da creare uno spettrofotometro con prestazioni senza precedenti.

iris Optical Photograph
Lampada al tungsteno sostituibile

Lampada al tungsteno sostituibile

Per poter misurare in un'ampia varietà di lunghezze d'onda è necessaria una sorgente di luce a banda larga. Lo spettrofotometro iris utilizza una una lampada alogena al tungsteno, che fornisce altre prestazioni e può essere facilmente sostituita, quando giunge al fine del suo ciclo di vita. La lampada è montata in una struttura pre-allineata, per avere la garanzia che si trovi nella stessa esatta posizione anche quando viene sostituita. Questa importante caratteristica evita di dover avviare delicate procedure per riallineare la sorgente di luce.

Beam splitter

Beam splitter

Il beam splitter (divisore di fascio) viene aggiunto al sistema ottico per essere utilizzato con un rilevatore di riferimento, in modo che il sistema sia in grado di compensare qualsiasi deriva nella sorgente luminosa. Il funzionamento è semplice: la luce emessa dalla lampada al tungsteno viene divisa in due fasci, uno dei quali è inviato al rivelatore di riferimento, che ne misura l'intensità. Se ci sono fluttuazioni nella sorgente di luce, il misuratore le rileva e le compensa tramite un calcolo matematico. Il rilevatore di riferimento consente inoltre di risparmiare la durata della batteria e implica una maggiore velocità di misura, poiché non è necessario che la lampada si riscaldi prima dell'uso.

Grating (reticolo concavo)

Grating (reticolo concavo)

Questo elemento del sistema ottico è ciò che genera lo spettro della luce. Quando la luce bianca della lampada al tungsteno colpisce il reticolo, viene trasformata in un "arcobaleno". Questo "arcobaleno" contiene luce suddivisa in tutte le lunghezze d'onda nello spettro visibile. La rotazione di questo reticolo è ciò che consente di selezionare una lunghezza d'onda specifica. Questa capacità è la maggiore differenza tra uno spettrofotometro e un fotometro. Il reticolo installato in iris è superiore rispetto ad altri sistemi di diffrazione, come i prismi, poiché riduce al minimo la generazione di luce diffusa e ha una larghezza di banda costante. Il reticolo concavo di iris ha un ulteriore vantaggio. Nei sistemi ottici standard si utilizzano due elementi: il reticolo per scomporre la luce nelle varie lunghezze e uno specchio concavo per rimettere a fuoco la luce. Il reticolo concavo di iris combina queste due funzioni, con conseguente maggiore efficienza e minor spazio occupato.

Larghezza di banda ridotta e alta risoluzione

Per misure precise è necessaria una larghezza di banda ridotta. Lo spettrofotometro iris mantiene una bandwidth di 5 nm, con conseguente ottima risoluzione spettrale. Ciò garantisce una misurazione accurata di picchi stretti. Inoltre, l'elevata risoluzione di 1 nm comporta una maggiore sensibilità, poiché la lunghezza d'onda è più vicina al punto in cui il campione assorbe più luce.

System check

System Check

All’accensione dello strumento si verifica un controllo del sistema per assicurare che la sorgente luminosa funzioni correttamente e che il sistema ottico sia calibrato (viene eseguita una scansione della luce a “zero”). Se si verificano problemi, lo strumento visualizzerà un avviso. Questa funzione consente di eseguire misurazioni affidabili e garantisce il corretto funzionamento dello strumento. Non saranno necessari test aggiuntivi.

Luce diffusa <0.1%

Un problema comune negli spettrofotometri è la luce diffusa (o parassita). La luce dispersa può essere luce che è al di fuori della lunghezza d'onda che lo strumento sta misurando o anche luce alla lunghezza d'onda corretta, ma che penetra dall'esterno dello strumento. Ciò porta a letture imprecise, poiché questo tipo di luce non può essere assorbita dal campione, ma viene comunque rilevata dallo strumento. Questo è un problema generalmente difficile da controllare. L'ottimo design del sistema ottico di iris riduce al minimo questo potenziale problema, migliorando linearità e accuratezza delle letture.

iris Cuvette

Supporto universale per cuvette e riconoscimento automatico

Il porta cuvette integrato nello strumento ospita sia cuvette rotonde da 22 mm, sia cuvette rettangolari da 50 mm. Sono disponibili adattatori per il porta cuvette per cuvette rotonde da 13 e 16 mm e per cuvette quadrate da 10 mm. Le cuvette rettangolari hanno un cammino ottico più lungo, e di conseguenza una maggiore sensibilità nelle letture di campioni a bassa assorbanza. Lo strumento consente di creare metodi utente personalizzati, associando a ciascuna il tipo di cuvetta richiesta. Per tutti i metodi, la dimensione della cuvetta viene visualizzata sullo schermo per garantire che venga utilizzata la cuvetta corretta.

iris Supporto incorporato per Cuvette

Supporto incorporato

Contiene cuvette rotonde da 22 mm e cuvette rettangolari con una lunghezza del percorso di 5 cm

iris Adattatore rotondo cuvette

Adattatore rotondo

Adattatore per cuvette rotonde da 16 mm

iris Cuvette adattatore quadrato

Adattatore quadrato

Adattatore per cuvette quadrate da 10 mm

iris Cuvette adattatore per fiale

Adattatore per fiale

Contiene un adattatore per fiale da 13 mm

Massima usabilità Image

Massima usabilità

Metodi personalizzati

Creazione guidata del metodo, calibrazione fino a 10 punti, metodi e formule personalizzabili con lunghezze d’onda multiple.

Creare un metodo personalizzato è facile ed intuitivo. HI801 ti guida passo dopo passo nella creazione del metodo. L’interfaccia intuitiva ti guiderà durante la creazione del nome del metodo, l’impostazione delle lunghezze d’onda di misura, l’inserimento di timer di reazione e la calibrazione.

Metodi preferiti

I metodi più frequentemente utilizzati sono facilmente disponibili con la funzione “Favorite methods”. È possibile accedere ai metodi preferiti direttamente dalla schermata iniziale.

Ampio display LCD personalizzabile

Con un display da 6 pollici, lo schermo è ampio e di facile lettura. L'alto contrasto fa risaltare ogni carattere sul display anche durante l'uso all'aperto, inoltre l'ampio angolo di visione consente di vedere le misurazioni da anche lontano.

Touchpad capacitivo

Scorrere tra i menu e usare lo strumento è semplice grazie alla tasteira capacitiva (touch), dotata di pulsanti dedicati che consentono un accesso rapido e semplice alla configurazione, alla registrazione dei dati, al richiamo dei dati e i metodi. È disponibile un segnale acustico per la pressione dei tasti, che può essere abilitato o disabilitato. La tastiera touch è sensibile e si può usare anche indossando i guanti.

General Features Image

Caratteristiche generali

Quando si sceglie uno strumento scientifico, è fondamentale assicurarsi che il prodotto abbia tutte le caratteristiche necessarie per gli scopi previsti. Durante lo sviluppo di iris abbiamo incluso quante più funzioni possibili per renderlo adatto a tutte le applicazioni. Dalla lunga durata della batteria, al semplice processo di registrazione e trasferimento dati, abbiamo ottimizzato ogni funzionalità, per semplificarti la vita il più possibile.

Campo spettrale

Campo spettrale

Lo strumento presenta un campo spettrale da 340 nm a 900 nm, che consente un'ampia scelta di metodi analitici Questo range è idoneo per la quasi totalità dei metodi ufficiali normati dalle organizzazioni nazionali ed internazionali.

Metodi pre-programmati

Metodi pre-programmati

Nel misuratore sono programmati più di 85 metodi comunemente usati per l'analisi chimica. I metodi possono essere facilmente aggiornati trasferendo i file da un computer o da una chiavetta USB. È possibile inoltre aggiungere fino a 150 metodi standard. Lo strumento fornisce i codici dei reagenti appropriati per ogni metodo standard programmato.

Metodi utente

Metodi utente

È possibile definire fino a 100 metodi utente. I metodi personalizzati possono includere fino a 10 punti di calibrazione, 5 diverse lunghezze d'onda (che possono essere utilizzate contemporaneamente) e consentono l'uso di 5 tempi di reazione. Se non è presente un determinato parametro o è necessaria una modifica ad un metodo pre-programmato, lo strumento può essere personalizzato in base alle proprie esigenze, in modo semplice e rapido.

Funziona anche a batteria

Funziona anche a batteria

Lo strumento è dotato di batteria a litio ricaricabile a lunga durata, in grado di lavorare continuativamente per 8 ore o fino a 3.000 misurazioni. Inoltre la batteria svolge anche la funzione di gruppo di continuità, garantendo il proseguimento dell’analisi anche in caso di interruzione di corrente e il salvataggio della misura.

Registrazione e trasferimento dei dati Image

Registrazione e trasferimento dei dati

Lo spettrofotometro iris può memorizzare fino a 9999 analisi. I dati possono essere trasferiti in qualsiasi momento ad un PC o Mac come file CSV o PDF. Non è richiesto nessun software, è sufficiente collegare una chiavetta USB ed esportare i dati. La possibilità di salvare file PDF garantisce una maggiore integrità dei dati in quanto non possono essere modificati. Inoltre, si possono programmare un ID dello strumento ed un ID del campione, da salvare insieme alle misure. Iris è dotato di porte USB per la chiavetta o per il collegamento diretto al computer. La porta USB–A può essere utilizzata per trasferire le misure registrate e gli aggiornare i metodi. La porta USB–B invece è utilizzata per trasferire i dati direttamente ad un computer.

HI801-11 Holmium Filter

HI801-11 Filtro all'olmio

Convalida della precisione della lunghezza d'onda

HI801-11 è un filtro in vetro all'ossido di olmio utilizzato per convalidare l'accuratezza della lunghezza d'onda dello spettrofotometro iris. Il filtro è montato in un supporto quadrato anodizzato da 10 mm e viene fornito con un supporto protettivo in plastica che protegge il filtro quando non viene utilizzato.

Filtro in vetro montato su supporto in alluminio anodizzato

Adatto a tutti gli spettrofotometri che possono contenere cuvette quadrate da 10 mm

Picchi di assorbanza misurati a 361, 454, 536 e 638 nm

Filtro all'ossido di olmio

Filtro all'ossido di olmio

Fornito con certificato di analisi riconducibile a SRM2034

Tutti i valori sono certificati e hanno un'incertezza inferiore a 0,1 nm

Confezionato in un porta cuvette in plastica a tenuta di luce

Sull'olmio

L'olmio è uno dei 17 elementi delle "terre rare" (rare-earth elements), di colore bianco argenteo, tenero e ralativamente malleabile. L'olmio reagisce con l'ossigeno per formare ossido di olmio. Le lenti che contengono ossido di olmio o una soluzione di ossido di olmio sono utili nella calibrazione degli spettrofotometri a causa dei loro picchi di assorbimento acuti nello spettro visibile.

Il National Institute of Technology (NIST), precedentemente National Bureau of Standards (NBS), utilizza una soluzione di ossido di olmio sigillata in cuvette di silice come materiale di riferimento standard (SRM 2034) per la tracciabilità. La soluzione viene preparata con ossido di olmio sciolto in acido perclorico. Questa soluzione ha molte bande di assorbimento ben definite. L'SRM2034 è risultato stabile fino a trent'anni*

HI801-11 è riconducibile a SRM2034 e viene fornito con un certificato che identifica i valori di assorbanza di picco del filtro entro 0.1 nm di incertezza. Il filtro all'ossido di olmio HI801-11 viene utilizzato per il controllo della lunghezza d'onda presente nello spettrofotometro iris. Il filtro viene posizionato nello strumento e la modalità di controllo della lunghezza d'onda viene quindi utilizzata per verificare il posizionamento della lunghezza d'onda. Una volta completato il controllo, lo strumento visualizzerà i picchi di lunghezza d'onda e questi verranno confrontati con i valori trovati sul certificato. I valori devono essere entro ±1,5 nm dal valore certificato.

* Pubblicazione speciale NIST 260-193

Copyright © 1996-2020 Hanna Instruments, Italia.