Strumenti portatili

Strumenti portatili

Hanna Instruments ha una lunga tradizione nella produzione di strumenti portatili. Tra le molte innovazioni apportate da Hanna, ricordiamo nel 1980 il primo misuratore di conducibilità portatile con tecnologia a quattro elettrodi, per consentire l'operatività su varie scale di misura. Nel 1984 abbiamo introdotto il primo pHmetro portatile basato su microprocessore. Il microprocessore consentiva la calibrazione automatica, che sostituiva il trimmer per la calibrazione manuale. Nel 1990, Hanna ha introdotto il primo misuratore portatile a tenuta stagna. Gli strumenti portatili impermeabili sono ora lo standard in molti settori, poiché il loro uso sul campo aumenta la possibilità di contatto con l'acqua, che potrebbe danneggiare l'elettronica. Continuiamo ad utilizzare la migliore tecnologia disponibile, per introdurre miglioramenti in ogni aspetto del sistema di misura, assicurando all'utilizzatore letture accurate e affidabili.

I misuratori portatili sono disponibili per le seguenti categorie:

  • pH e pH/mV
  • pH/ISE
  • EC/TDS/Salinità
  • Ossigeno Disciolto
  • Multiparametro

2 elementi

Imposta la direzione decrescente
per pagina

Specifici per Applicazione

I seguenti misuratori portatili utilizzano una tecnologia amperometrica (a due elettrodi) per misurare la conducibilità. Con questa tecnologia la scala di misura è limitata ed occorre scegliere tra modelli con scala bassa o alta. Sono disponibili modelli per varie applicazioni, tra cui trattamento acqua, agricoltura e idroponica. In questa categoria è incluso anche un portatile con una sonda pH/ORP.

Termometri

Multiparametro

I misuratori portatili multiparametro hanno la capacità di misurare più parametri tra cui pH, ORP, ossigeno disciolto, conducibilità, torbidità, temperatura, pressione e ioni specifici con in più la possibilità di effettuare misure di cloruro, ammonio o nitrato con appositi sensori ISE.

I misuratori multiparametro possono essere suddivisi in tre categorie principali:

  • Misuratori di pH/EC con sonda EC amperometrica
  • Misuratori con sonde multiparametriche per analisi ambientali
  • Misuratori monoparametro espandibili

Molti misuratori che misurano la conducibilità (EC) consentono la visualizzazione di altri parametri collegati: solidi disciolti totali (TDS), resistività e salinità.

Misuratore pH portatile

pH/ISE

I misuratori portatili di pH/ISE sono dotati di connettori BNC, per poter collegare sia l'elettrodo pH, sia l'ISE. Possono effettuare la lettura diretta della concentrazione dello ione oppure visualizzare la misura in mV. Il portatile ISE con lettura diretta della concentrazione di ioni presenta molti vantaggi:

  • Peso molare e carica ionica di ciascun ISE sono pre-programmati nello strumento
  • Calibrazione fino a cinque punti con 6 standard
  • Lettura della concentrazione in varie scale selezionabili: ppm, ppt, g/L, ppb, μg/L, mg/mL, M, mol/L, mmol/L,%w/v e definita dall'utente

Conduttivimetri portatili (strumenti EC/TDS/Salinità)

I conduttivimetri portatili sono disponibili in vari modelli, per la misura di EC/TDS/Salinità.

I seguenti misuratori portatili utilizzano sonde EC con tecnologia potenziometrica (a quattro anelli). Questa tecnologia consente di effettuare misure su una scala molto ampia, utilizzando un'unica sonda. Gli strumenti disponibili includono modelli più semplici (con calibrazione manuale e selezione manuale delle scale) e versioni avanzate (con calibrazione automatica e selezione automatica della scala). Hanna propone vari modelli, per la misura di conducibilità EC, TDS, salinità e resistività.

Ossigeno Disciolto

I misuratori portatili di DO, ossigeno disciolto, sono disponibili con varie tecnologie: polarografica, galvanica e ottica LDO. Ognuna di queste tecnologie ha i suoi vantaggi in termini di misura e manutenzione. Gli ossimetri portatili possono avere calibrazione automatica o manuale, compensazione dell'altitudine automatica o manuale e inserimento manuale della salinità per la compensazione. Sono inoltre disponibili modelli con algoritmo integrato per il calcolo del BOD, dopo che sono state effettuate due misurazioni, a 5 giorni di distanza.

  • Tecnologie polarografica, galvanica e ottica LDO
  • Calibrazione automatica o manuale
  • Misuratori con sensore di pressione barometrica