Rifrattometri digitali

La rifrattometria è una tecnica strumentale basata sulla determinazione dell'indice di rifrazione di un campione, al fine di valutarne la composizione. Conoscendo l'indice di rifrazione di una sostanza, gli utenti possono analizzare proprietà come il contenuto di zuccheri nel vino, nella birra, oppure la quantità di sale negli alimenti o la salinità dell'acqua marina.

Con i nostri rifrattometri digitali, l'analisi di una sostanza è semplice, precisa e veloce. Per ogni misura sono sufficienti 2 gocce di campione. La cella di misura in acciaio inossidabile e il prisma in vetro flint forniscono un'eccellente resistenza chimica e sono facili da pulire, ideali quindi per ogni applicazione. Questo tipo di design semplifica la calibrazione con acqua deionizzata o distillata per assicurare misure coerenti e affidabili.

La linea Hanna di rifrattometri digitali offre diverse unità di misura. Grazie al sensore di temperatura incorporato, gli strumenti effettuano la compensazione di temperatura in modo automatico: non è quindi necessario misurare manualmente la temperatura del campione prima dell'analisi. Con un tempo di risposta di 1.5 secondi, i nostri rifrattometri garantiscono misure rapide e sempre precise.