Elettrodi di sodio

Un elettrodo selettivo degli ioni di vetro sviluppa una tensione dovuta allo scambio ionico che avviene tra la soluzione e la membrana di rilevamento. La membrana di vetro selettiva soffiata sulla punta del sensore scambia ioni con la soluzione misurata. Lo squilibrio di carica tra la superficie della membrana e la cella interna del sensore produce una tensione che cambia in risposta all'attività ionica del campione. Quando la forza ionica della soluzione è fissata mediante l'aggiunta di ISA, la tensione è proporzionale alla concentrazione di ioni liberi in soluzione. Quando la forza ionica del campione viene fissata mediante l'aggiunta di ISA, la tensione è proporzionale alla concentrazione di ioni sodio in soluzione e l'elettrodo segue l'equazione di Nernst.

Questa categoria include anche le sonde utilizzate per dedurre la concrezione di sodio da una titolazione di cloruro.

4 elementi

Imposta la direzione decrescente
per pagina