Home > Prodotti > Fotometri > Reagenti > Reagenti per la determinazione del rame nel vino - HI83740-20

SKU: HI83740-20

Reagenti per la determinazione del rame nel vino - HI83740-20

85,00 + IVA

10000 disponibili (ordinabile)

Richiedi informazioni
HI83740-20 sono reagenti per la determinazione colorimetrica di rame nel vino. Con questi reagenti si possono effettuare 20 analisi utilizzando il fotometro Hanna HI83740. Ogni flacone ha una data di scadenza e un numero di lotto per la tracciabilità.
  • Reagenti predosati
  • Preparati con sostanze chimiche pure
  • Data di scadenza e numero di lotto per la tracciabilità
QUESTO PRODOTTO È INDICATO PER: Vino
Tempi di spedizione
Non a stock, spedizione prevista entro 10 giorni lavorativi
Garanzia diretta dal produttore
Assistenza clienti sempre a disposizione
Maggiori informazioni
Specifiche tecniche
Recensioni
Downloads
Info Ordine
HI83740-20 sono reagenti predosati che consentono all'utente di ottenere misurazioni colorimetriche veloci e precise. Questi reagenti seguono un metodo nel quale la reazione tra rame e reagenti provoca una colorazione viola nel campione. Seguendo la procedura e aggiungendo la giusta quantità di reagenti rame A, B, C e D nel campione, avviene la reazione e il fotometro Hanna HI83740 determinerà la concentrazione di rame. I risultati saranno visualizzati in mg/L di rame. Scala: da 0.00 a 1.50 mg/L di rame. L'uva normalmente accumula soltanto una piccola quantità di rame proveniente dalle radici della pianta. Salvo esposizioni significative a pesticidi e fertilizzanti, maggiori concentrazione di rame nel vino derivano dalla contaminazione durante il processo di post-fermentazione, come il contatto con apparecchiature non in acciaio inossidabile ed impurità nei chiarificanti e nei mezzi di filtrazione. La concentrazione di rame nel vino solitamente è bassa, inferiore a 0.10-0.30 mg/L, in quanto l'eccesso di rame precipita durante la fermentazione a causa dell'assorbimento nelle cellule di lievito. L'assorbimento e la precipitazione possono ridurre la concentrazione iniziale di rame dal 40 all'89%. Una maggiore concentrazione di rame gioca un ruolo importante nelle reazioni di ossidazione catalitica dei fenoli presenti nel vino. È importante controllare il contenuto di rame sia nel mosto che nel vino, poichè un livello superiore a 9 mg/L porta ad inibire o addirittura ad annullare la fermentazione alcolica, mentre concentrazioni superiori a 1 mg/L possono essere percepite in modo sgradevole dal consumatore. Altri problemi relativi al rame si possono manifestare come formazione di torbidità (nei vini bianchi) e un precipitato scuro chiamato "casse". Questo precipitato si forma solo in condizioni fortemente riducenti come nei vini imbottigliati. Si è scoperto che questo "casse" è una miscela di composti di rame e proteine. Fattori che favoriscono ed inibiscono la formazione di "casse rameosa" nel vino  
Condizioni necessarie per la formazione di casse Misure preventive
  • condizioni fortemente riducenti
  • basse concentrazioni di ferro
  • alto livello di proteine
  • luce e calore
  • livelli di rame inferiori a 0.3 mg/L
  • limitare l'aggiunta di SO2
  • stabilizzazione a freddo e bentonite fine per ridurre le proteine nei vini bianchi

Confezione: Flaconi
Quantità: 20 analisi
Method: La reazione tra rame e reagenti provoca una colorazione viola nel campione.

Non ci sono download disponibili per questo prodotto
Non ci sono informazioni sull'ordine di questo prodotto

Potrebbe interessarti anche

Prodotti correlati

cartmagnifiercrosschevron-right-circle