pH acqua potabile: guida alla scelta del pHmetro

pH acqua potabile: quali sono i valori ottimali?

L'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) considera il pH un "importante parametro di valutazione della qualità dell’acqua". Da un punto di vista normativo, il Decreto Legislativo 31/2001 indica per l'acqua potabile valori ammissibili di pH tra 6.5 e 9.5 pH (consigliati tra 6.5 e 8.5 pH - DPR 236/88).

Se per le analisi domestiche di pH dell'acqua potabile è possibile utilizzare un modello economico (tascabile), per altre applicazioni è consigliabile optare per un modello professionale. Scopriamo perché.

 

Guida alla scelta del pHmetro per acqua potabile

Codice prodotto HI5521-02 HI2020-02 HI991003 HI99192 HI98121 HI98107
   HI5521-02 pHmetro da banco  HI2020-02 edge pHmetro da banco  HI991003 misuratore portatile di pH e ORP  HI99192 pHmetro portatile per acqua potabile  HI98121 misuratore tascabile di pH e ORP  HI98107 pHmetro tascabile
 

Best Choice - Miglior Scelta

   

Best Choice - Miglior Scelta

   
Descrizione pHmetro da banco evoluto (2 canali per pH ed EC) pHmetro da banco + EC portatile economico pH/ORP pHmetro per l'acqua potabile Tester pH/ORP (tascabile) Tester pH (tascabile)
Ideale per Laboratori, Acquedotti, chi vuole effettuare anche misure di conducibilità e redox Laboratori aziendali, chi vuole effettuare anche misure di conducibilità Produttori e distributori di addolcitori domestici, acque alcaline Produttori di acque minerali e bevande, ambiente di produzione Consulenti, divulgatori, installatori di impianti addolcitori, misure sul campo Privati, per verificare il pH dell'acqua domestica
Precisione ±0.002 pH ±0.002 pH ±0.02 pH ±0.02 pH ±0.05 pH ±0.1 pH
Misure ORP (Redox)      
 
Misure EC
       
Memoria Dati      
 
Compensazione temperatura
Protezione IP67      
Elettrodo pH
in dotazione
HI1131B (pH), HI76312 (EC/TDS), elettrodo ORP da acquistare a parte HI11310 (elettrodo pH incluso), sonda EC HI763100 (da acquistare a parte) HI12973 (pH/ORP) FC2153 con corpo in vetro e tripla giunzione pH sostituibile, ORP fisso Fisso
Prezzo € 1045,00 € 439,00 € 485,00 € 400,00 € 183,00 € 45,00
 

 


Importanza della misura di pH nell'acqua potabile

pH acqua potabile: guida alla scelta del pHmetro

La misura del pH dell’acqua potabile è fondamentale. Se il pH è acido l’acqua sarà corrosiva per il sistema di distribuzione e per le tubazioni domestiche. Il valore di pH dell’acqua influenza anche altre proprietà: sapore, odore, trasparenza ed efficacia della disinfezione.

Misurare il pH di acqua con pochi minerali è difficile. Minore è il contenuto di minerali, più bassa sarà la conducibilità dell’acqua. L’acqua a bassa conducibilità rappresenta una sfida, poiché il pHmetro è un sistema elettrochimico che si basa sul principio che la soluzione da misurare sia conduttiva. Molto spesso ci sono anche fonti di acque di falda con contenuto di minerali molto basso e in questi casi è importante scegliere un pHmetro con il giusto elettrodo.

HI99192, ad esempio, utilizza l'elettrodo pH amplificato FC2153 con corpo in vetro. Questa sonda offre numerosi funzioni per migliorare l'analisi di pH in acqua potabile. Un sensore di temperatura incorporato consente di effettuare misurazioni di pH con compensazione automatica della temperatura senza il bisogno di una sonda separata. La punta sferica della sonda fornisce un'ampia superficie per la misura in soluzioni acquose.

Ma l'aspetto più importante è il setto poroso, ovvero il componente dell’elettrodo che consente il flusso degli ioni presenti nella cella di riferimento verso il campione in analisi. Gli ioni forniscono un collegamento elettrico tra l'elettrodo di riferimento e l'elettrodo di misura. Un elettrodo pH standard è dotato di un setto poroso ceramico singolo con una portata di 15-20 μL/ora di elettrolita. FC2153 invece presenta tre setti porosi in ceramica che forniscono un flusso elettrolitico di 40-50 μL/ora. Questo flusso fornisce una maggiore continuità tra l'elettrodo di riferimento e l'elemento di misura rendendo questa sonda ideale per acqua a bassa forza ionica.

Se vuoi approfondire parametri e normative dell'acqua potabile, clicca qui.

pHmetro acqua potabile: il segreto è nell'elettrodo!

Hanna è l'unica azienda che utilizza la tecnica di soffiaggio del vetro, appresa dai mestri artigiani dell'Istituto Sperimentale del vetro di Murano (Venezia), per realizzare elettrodi pH.

Ogni anno continuiamo ad espandere e personalizzare la nostra linea di elettrodi, ponendo estrema attenzione nella progettazione e nello studio dell’applicazione, che viene condotto assieme ai nostri clienti, sulla base dei loro suggerimenti e consigli. Giunzione, setto poroso, tipo di vetro, corpo, punta: ogni singola parte dei nostri elettrodi è stata pensata per massimizzare precisione e performance per la specifica applicazione per cui l’elettrodo è realizzato.

Tra i modelli che vi presentiamo in questa pagina, vogliamo porre in risalto HI99192, fornito con un elettrodo FC2153 (per acque con bassa forza ionica), con corpo in vetro, tripla giunzione ceramica e punta sferica.


FC2153 elettrodo pH acqua potabile

FC2153

Elettrodo pH progettato appositamente per misure di pH acqua potabile

Tripla giunzione ceramica

- I tre setti porosi in ceramica consentono un maggiore flusso di elettrolita dalla cella di riferimento alla soluzione: fino a 40/50 μl/h.
- Questa portata determina una maggiore velocità di risposta dell’elettrodo e una misura più stabile in campioni a bassa conducibilità, come l’acqua potabile.

Corpo in vetro

Ricaricabile

- Ricaricabile con soluzione elettrolitica HI7071 3.5M KCl + AgCl.
- Svitare la vite del foro di riempimento prima di effettuare la calibrazione e la misura.

Membrana in vetro per basse temperature (LT)

- La formulazione del vetro LT ha una resistenza minore rispetto a quello generale GP (circa 50 megaohms a 25°C): ciò garantisce misure più rapide.
- Adatto per analisi di campioni a temperature comprese tra 0 e 70°C.

 

Contattaci per ricevere ulteriori informazioni

 

Copyright © 1996-2020 Hanna Instruments, Italia.