pH della carta: guida alla scelta del pHmetro

Come si misura il pH della carta e il pH del cuoio (o pelli)? 

Il modo migliore per misurare il pH della carta è sicuramente l'utilizzo di un pHmetro dotato di un apposito elettrodo pH a punta piatta.

In questo articolo vi guidiamo alla scelta del pHmetro più idoneo alle vostre necessità.

Misuratore pH della carta: tabella di comparazione

Codice prodotto HI99171 HI14142 HI981037
   HI98171 pHmetro per carta, cuoio e pelli  HI14142 HALO pHmetro wireless per pelle  HI981037 pHmetro tascabile per pelle, cute ed estetica
   Best Choice - Miglior Scelta    
Descrizione pHmetro per carta e cuoio pHmetro wireless HALO pHmetro per pelle tascabile
Ideale per Cartiere, Concerie, misure su superfici Misure su pelli, carta, quadri, restauro Misure su pelli, carta, quadri, restauro
Precisione ±0.02 pH ±0.002 pH ±0.2 pH
Compensazione
temperatura
 
Memoria Dati    
Protezione IP67    
Elettrodo pH
in dotazione
HI14143 HI14142 fisso
Prezzo € 455,00  € 225,00 € 225,00
 

 

Importanza della misura di pH di carta e cuoio

pH della carta: guida alla scelta del pHmetro

 

La misura di pH su carta, pelle, cuoio e altre superfici è importante durante la fase di produzione e nel prodotto finale.

Nell'industria della carta, la misura di pH indica la stabilità chimica e la resistenza della carta. È auspicabile produrre carta che abbia un pH neutro o leggermente basico per aiutare la conservazione di importanti documenti, pubblicazioni e opere d'arte. Una carta alcalina è in grado di assorbire composti acidi dannosi che si formano naturalmente con l'invecchiamento.

Il pH della carta e dei cartoni è anche importante nell'industria alimentare. L'imballaggio alimentare spesso incorpora agenti antimicrobici per inibire l'attività microbica durante la distribuzione e la conservazione. L'attività degli agenti antimicrobici può rapidamente cambiare con una variazione di pH. I test di compatibilità del pH considerano la composizione del cibo, la chimica degli agenti antimicrobici utilizzati e il materiale da imballaggio.

Nella lavorazione del cuoio, la conciatura è uno dei passaggi più complessi dal punto di vista chimico. In genere, la conciatura crea un prodotto in pelle più traspirante, flessibile e adatto per l'uso in borse, valigie, indumenti e vari oggetti commerciali. La conciatura viene eseguita con un metodo vegetale o un metodo cromato; la concia al cromo richiede l'aggiunta di sali di cromo e di una componente basica per aumentare il pH. Il pH dei liquidi impiegati nel processo di lavorazione del cuoio e il pH del prodotto finale influenzano direttamente caratteristiche come la compattezza, la resistenza al calore e la durata.

Se invece ti interessano informazioni sulle analisi di pH nel restauro e nei dipinti mobili, ti suggeriamo di approfondire leggendo il seguente articolo:

I Dipinti Mobili - Scarica l'ebook a cura del Dott. Paolo Cremonesi


 

pHmetro per carta, cuoio e superfici: il segreto è nell'elettrodo!

Hanna è l'unica azienda che utilizza la tecnica di soffiaggio del vetro, appresa dai mestri artigiani dell'Istituto Sperimentale del vetro di Murano (Venezia), per realizzare elettrodi pH.

Ogni anno continuiamo ad espandere e personalizzare la nostra linea di elettrodi, ponendo estrema attenzione nella progettazione e nello studio dell’applicazione, che viene condotto assieme ai nostri clienti, sulla base dei loro suggerimenti e consigli. Giunzione, setto poroso, tipo di vetro, corpo, punta: ogni singola parte dei nostri elettrodi è stata pensata per massimizzare precisione e performance per la specifica applicazione per cui l’elettrodo è realizzato.


HI14143 elettrodo pH per pelle e superfici

Serie HI14143

Elettrodi pH progettati appositamente per misure di pH su superfici

Punta piatta
- La punta piatta consente di ottimizzare il contatto su pelle, carta, superfici.

Corpo in vetro

Giunzione aperta
- La giunzione aperta assicura letture rapide (flusso adeguato tra campione e riferimento).
- È facile da pulire e previene la formazione di occlusioni (tipiche della giunzione ceramica).

Membrana in vetro per basse temperature (LT)
- La formulazione del vetro LT ha una resistenza minore rispetto a quello generale GP (circa 50 MΩ a 25°C): ciò garantisce misure più rapide a basse temperature.

- Adatto per analisi di campioni a temperature comprese tra 0 e 50°C.

Sensore di temperatura incorporato
- Il sensore di temperatura interno è posizionato nella punta, vicino all’elettrodo di misura.
- Compensazione di temperatura automatica.


 

Contattaci per ricevere ulteriori informazioni

 

Potrebbero interessarti anche le seguenti applicazioni

pHmetri per alimenti: guida alla scelta

pHmetri per
ALIMENTI SEMISOLIDI

pHmetri per enologia, analisi di vini e mosti

pHmetri per
VINI E MOSTI

pHmetri per l'analisi della birra

pHmetri per
BIRRA

pHmetri per l'analisi dell'acqua potabile

pHmetri per
ACQUA POTABILE

pHmetri per l'analisi della carne

pHmetri per
CARNI E SALUMI

pHmetri per l'analisi di latte e yogurt

pHmetri per
LATTE E YOGURT

 

Copyright © 1996-2020 Hanna Instruments, Italia.