Nitrito

Nitrito

I nitriti possono essere dannosi per gli organismi acquatici anche a basse concentrazioni e per questo motivo sono strettamente monitorati negli acquari e nelle strutture di acquacoltura. Nelle torri di raffreddamento, tuttavia, è necessaria una quantità adeguata di nitriti per prevenire la corrosione. Ad alte concentrazioni possono essere dannosi per l'ambiente e per l'uomo. Sono, quindi, normalmente monitorati per verificare la qualità dell'acqua per uso domestico, nonché di laghi e stagni. I nitriti sono un prodotto intermedio nel ciclo dell'azoto prodotto dall'ossidazione dell'ammoniaca con acqua, o addirittura provengono direttamente dai rifiuti industriali.

Hanna offre una varietà di metodi chimici per misurare i nitriti. Le tecnologie disponibili includono spettrofotometro, fotometri da banco e portatili, Checker HC e kit per test chimici.

LIMITI DI LEGGE

In base al D. Lgs del 02/02/2001 n. 31, attuazione della direttiva 98/83/CE nelle acque destinate al consumo umano, è tollerato un limite massimo di Nitriti fino a 0.5 mg/L (NO2). Inoltre in base al D. Lgs n. 152 del 03/04/06, la concentrazione massima di azoto nitroso (nitriti) ammissibile per gli scarichi in acque superficiali e in rete fognaria è di 0.6 mg/L (come N).

Soluzioni

Le soluzioni per la misurazione dei nitriti includono gli standard CAL Check per la verifica e, se necessario, la calibrazione dei nostri fotometri portatili. Ogni standard CAL Check viene fornito con un certificato di analisi che attesta l'accuratezza e la tracciabilità dello standard.

Accessori

Gli accessori includono le cuvette di ricambio e i tappi per i fotometri e Checker HC.

Kit per test chimici

Sono disponibili kit di test chimici per nitriti per i test di base sulla qualità dell'acqua. L'Hanna Backpack Lab for Marine Science include un kit per il test dei nitriti insieme a una guida per l'insegnante che ne discute l'importanza.

Checker HC

Checker HC, come un kit per test chimici, sono a base di reagenti, con un cambiamento di colore basato sulla concentrazione. I colorimetri portatili, come la strumentazione portatile e da banco, utilizzano il principio di Beer-Lambert per determinare il cambiamento di colore. Il cambiamento di colore non è soggettivo come con l'utilizzo ad occhio nudo. È disponibile una versione marina con chimica compatibile per l'uso con acquari marini.

Fotometri portatili

I fotometri portatili sono disponibili in due gamme. I fotometri portatili dispongono di una funzione CAL Check che consente la verifica delle prestazioni e, se necessario, la ricalibrazione utilizzando gli standard CAL Check. I misuratori portatili sono disponibili come opzione solo misuratore o come kit. La versione del kit include una robusta custodia per il trasporto e gli standard CAL Check

Reagenti

Reagenti per i fotometri e Checker HC. I reagenti del fotometro sono disponibili in quantità di 100 o 300 test.